SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Presepi dal mondo in Arena 2018

Rassegna Internazionale del Presepio nell'Arte e nella Tradizione

Presepi dal Mondo, che celebra il suo trentacinquesimo anniversario, organizzata dalla Fondazione Verona per l’Arena, consiste in una ricca esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della Natività, provenienti da musei, collezioni, maestri presepisti e appassionati di tutto il mondo e, proprio per questo, offre un quadro artistico completo della tradizione presepista  intercontinentale. L’esposizione continua ad ottenere grandi consensi e riconoscimenti ogni anno, quasi a sottolinearne il carattere di multietnicità e tolleranza tra popoli di culture diverse.

 

La Mostra è nel Guinness dei primati, con i suoi 400 presepi provenienti da tutto il mondo, mantenendo uno spazio espositivo molto ampio. È anche nel Guinness dei Primati il suo simbolo, la Stella Cometa, ideata da Alfredo Troisi e progettata da Rinaldo Olivieri. È la più grande archiscultura del mondo, realizzata in acciaio, alta 100 metri, pesa 88 tonnellate.

 

Verona e Betlemme si riscoprono unite in un gemellaggio di pace; nella “città natale” per eccellenza, infatti, in occasione del Giubileo del 2000, l’UNESCO ha promosso la costruzione del Museo Internazionale della Natività, ideato e curato da Alfredo Troisi, e di un simbolo che richiama la maestosa Stella Cometa di Piazza Bra.

 

La Rassegna suscita nel visitatore una particolare suggestione ed emozione. Gli oggetti esposti, fanno parte di due mondi, in un certo senso integrati: quello dello spettacolo – i presepi si possono infatti assimilare a delle sacre rappresentazioni fisse – e quello museografico – per certe caratteristiche scultoree di pregio e per le dimensioni di alcuni personaggi scolpiti e modellati nei secoli passati. Il primo richiede luci ed ombre, suoni e colori tipici dello spettacolo, il secondo spazi ampi e luci ben dosate. Tenendo conto di questi aspetti della Rassegna, l’allestimento è realizzato con suggestivi effetti speciali, valorizzando i singoli interventi (presepi di varie provenienze) e dando giusto rilievo ai singoli pezzi, presentati in assenza del loro contesto originario.

 

Nasce così una mostra-spettacolo in cui musica, luce e proiezioni contribuiscono a creare un’atmosfera correlata con gli oggetti esposti in modo da trasformare il visitatore da semplice spettatore in attore tra sculture e cose connesse non solo con il presepio tradizionale, ma anche con l’arte.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Alita - Angelo della battaglia

  • Uscita:
  • Regia: James Cameron, Robert...
  • Cast: Rosa Salazar, Christoph Waltz, Jennifer Connelly,...

Una ragazza che vive nel corpo di un cyborg desidera recuperare la memoria per scoprire chi è veramente.

Scheda e recensioni

Un'avventura

  • Uscita:
  • Regia: Marco Danieli
  • Cast: Michele Riondino, Laura Chiatti, Valeria Bilello,...

Sulle note delle intramontabili canzoni scritte da Lucio Battisti e Mogol, Matteo e Francesca scoprono l'amore, si...

Scheda e recensioni

La Paranza dei Bambini

  • Uscita:
  • Regia: Claudio Giovannesi
  • Cast: Francesco Di Napoli, Ar Tem, Carmine Pizzo, Ciro...

Napoli 2018. Sei quindicenni - Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O'Russ, Briatò - vogliono fare soldi, comprare...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...